Comune di Villa Sant'Angelo

Portale ufficiale del Comune di Villa Sant'Angelo

22-09-2017
Pathway: HOME » Progetti in corso » Centro aggregativo

Centro aggregativo

Da Centro Aggregativo 

Centro aggregativo

L’iniziativa del Comune di Villa Sant’Angelo ha l’obiettivo di realizzare un centro di aggregazione per la comunità locale, con particolare riferimento alle categorie svantaggiate quali giovani e anziani.

Prima del terremoto in paese esistevano più punti di aggregazione, in particolare la maggior parte delle attività sociali, culturali e ricreative si svolgeva presso la “Casa delle associazioni”. Tale edificio è stato gravemente danneggiato dal sisma, al punto che ne è stato disposto l’abbattimento con provvedimento d’urgenza.

Pertanto si è immaginato di riedificare un luogo in cui si possano svolgere varie attività: incontri pubblici, proiezione filmati, laboratori.

Come si può immaginare, dopo i ben noti eventi che hanno colpito la cittadinanza, l’aggregazione, quindi lo stare insieme in modo costruttivo e il condividere esperienze passate e presenti, è l’elemento portante della rivincita sociale che l’amministrazione di Villa Sant’Angelo vuole promuovere con interventi e progetti rivolti alla cittadinanza.

Il progetto intende rispondere alle esigenze del centro sociale con una soluzione architettonica semplice, che dia immediata riconoscibilità al carattere pubblico dell’edificio garantendo contemporaneamente obiettivi di economicità generale e sostenibilità ambientale. Infatti la progettazione è impostata su principi di minimizzazione dell’impegno di risorse materiali non rinnovabili e di massimo riutilizzo delle risorse naturali impegnate nell’intervento; su soluzioni tecniche di massima facilità ed economicità di manutenzione, durabilità dei materiali e dei componenti, sostituibilità degli elementi, compatibilità dei materiali ed agevole controllabilità delle prestazioni dell’intervento nel tempo.

Nella distribuzione funzionale si individuano tre zone principali, la zona riservata alla piccola ristorazione/bar, la zona lettura/internet caffè e la zona conferenze/videoteca. Sia pur presentando esigenze di uso e funzionamento molto diverse tra loro, da un punto di vista architettonico le prime due zone definiscono uno spazio unico, divisibile all’occorrenza tramite pareti mobili; mentre la terza zona è individuata da uno spazio a sé.

L’ingresso principale è individuato a sud, con accesso dal parco pubblico esistente, dove è collocata la sala lettura/internet caffè e dalla quale si accede alla sala conferenze/proiezioni, che presenta una uscita di sicurezza sullo spazio esterno; procedendo lungo la direzione sud-nord si arriva all’angolo bar e ai servizi, con una ulteriore uscita secondaria.

La sala principale del fabbricato avrà una grande apertura vetrata verso l’esterno, cosicché il centro avrà un collegamento diretto al giardino e nella stagione estiva si potranno organizzare eventi all’aperto con la possibilità di accedere direttamente al bar ed al salone interno.

La struttura sarà a gestione pubblica, con la cogestione delle associazioni (senza scopo di lucro) di Villa Sant’Angelo.